Ama, Ugl Roma: «Bene l’azzeramento ma attenzione ai salari»

“Accogliamo con favore e profonda fiducia le informazioni e le decisioni che ci ha comunicato questa mattina la Sindaca Raggi, sull’azienda Ama” – così dichiara la delegazione della Ugl Roma, composta da Valentina Iori e Mauro Piconi – a valle della riunione. “La Sindaca, infatti, con senso di responsabilità e dimostrando collaborazione costruttiva con le parti sociali, ha voluto comunicarci in via prioritaria la decisione di revocare l’attuale CdA di Ama. La reggenza dell’azienda sarà gestita dal Collegio dei Sindaci per il solo tempo necessario alla riorganizzazione. La Sindaca ha ribadito la volontà di risanare l’azienda, confidando profondamente nella natura pubblica del servizio e nella necessità inderogabile, per la Istituzione come per i cittadini, che la nostra Città sia pulita e possa fruire di un servizio funzionale. La Sindaca ha voluto, inoltre, rassicurare le parti sociali sull’effettiva regolarità dei prossimi pagamenti al personale, convinta che i lavoratori di Ama abbiano diritto ad un clima di serenità e certezza, nel quale operare con maggiore efficacia, anche qualora gli Istituti di Credito mettano in discussione la linea economica”. “La nostra preoccupazione massima sono i livelli salariali ed occupazionali dei lavoratori;” – continua Mauro Piconi, Segretario Roma e Lazio Igiene Ambientale – “bisogna evitare tensioni ed infondate preoccupazioni, che invece stanno circolando da diverso tempo tra il personale, creando un clima di tensione ed incertezza. Siamo soddisfatti della risposta ricevuta nella riunione di oggi: Virginia Raggi ci ha assicurato, da cittadina romana e da Sindaca, la sua totale attenzione e responsabilità nei confronti dei lavoratori, degli utenti e dell’azienda”. Conclude Ermenegildo Rossi, Segretario Ugl Roma – “accogliamo con favore l’incontro di oggi, convinti che si tratti di un primo, sostanziale passo verso il rilancio di un’azienda importante come Ama, ma che si tratti, contestualmente, anche di una presa di responsabilità fondamentale nel rispetto dei cittadini e dei turisti che ogni giorno decidono di visitare la nostra magnifica città. Saremo al fianco dei lavoratori e della Sindaca in questo delicato e difficile percorso di rilancio”.