Rossi-Andrini (Ugl): “Solidarietà della Ugl Roma agli operai vittime di minacce”

Ermenegildo Rossi, segretario Ugl Roma e Provincia, e Stefano Andrini, responsabile delle relazioni istituzionali dell’Ugl Roma dichiarano la proria solidarietà agli operai vittime di minacce: “L’Ugl Roma esprime tutta la propria solidarietà agli operai insultati e minacciati nello svolgimento del proprio lavoro di realizzazione della pista ciclabile su Via Tuscolana”.
“Si può essere legittimamente contrari alla realizzazione della ciclabile su una via ad alto scorrimento ed a vocazione commerciale – hanno proseguito – negozianti e residenti hanno molte buone ragioni per considerarla un’opera inopportuna rispetto al luogo, ma un principio deve essere chiaro: non possono fare le spese della protesta i lavoratori materialmente addetti alla sua costruzione, che, invece, recentemente sono stati oggetto di ingiurie e intimidazioni”.
“E’ un fatto inaccettabile che lede la pacifica convivenza civile e non solo danneggia le vittime dirette delle offese, ma indebolisce anche le ragioni dei cittadini contrari alla realizzazione della pista. Al di là di ogni considerazione di merito, oltre ogni giudizio sull’Amministrazione capitolina, il lavoro va sempre rispettato e gli operai devono poter operare in piena sicurezza”.